Che cos’è Traviesa? Un’antologia, una rivista o un collettivo di scrittori? Di certo la migliore vetrina per scoprire i giovani autori sudamericani e ispanofoni.
Nata nel 2012, Traviesa ha subito creato un’inedita rete di scambi e confronto tra Argentina, Cile, Uruguay, Guatemala, Bolivia, Messico, Colombia, Cuba, Perù e Spagna. Il collettivo edita trimestralmente un’antologia a tema, pubblicata come ebook in versione spagnola e inglese: ogni numero presenta quattro racconti più l’introduzione di un quinto scrittore. Il tutto è documentato da un blog (www.mastraviesa.com) continuamente aggiornato, denso di notizie, interviste, articoli e biografie. Caravan Edizioni, attenta allo scouting nell’area dei giovani latinoamericani, si pone come mediatore di quest’esperienza, realizzando la versione italiana delle antologie. Si comincia con “Messia”, nella quale Álvaro Bisama, Carlos Yushimito, Giovanna Rivero e Luciano Lamberti affrontano il tema della religione, del paganesimo e del fanatismo. “Quattro storie sintomatiche del momento storico che viviamo”, dice Liliana Colanzi nello splendido prologo, e prosegue: “è come se il fallimento neoliberista non avesse soltanto dato luogo alla rinascita del populismo in politica, al fascino esercitato dalle figure carismatiche, dai grandi uomini messianici, ma avesse finito per rivitalizzare l’elemento religioso in tutto il continente.”

Liliana Colanzi – Bolivia | Prologo

Álvaro Bisama – Cile | “Sabbia nera”

Luciano Lamberti – Argentina | “Come ho conosciuto i Sefraditi”

Giovanna Rivero – Bolivia | “La pietra e il flauto”

Carlos Yushimito – Perù | “Tatuato”

Traviesa [Messia]
di AA.VV.
a cura di Liliana Colanzi
con racconti di Álvaro Bisama, Carlos Yushimito, Giovanna Rivero, Luciano Lamberti
traduzione di Vincenzo Barca
2014
Formato: .ePub
Pp. 80 circa | € 3,50
ISBN: 978-88-9671-717-2

Rassegna stampa parziale

Tags: , , , , , , , , ,