Caravan Edizioni, nata a Roma nel 2010 per esplorare le tematiche del viaggio e dell’identità culturale, a metà del 2013 cambia redazione ma non intenti.

Nella collana bagaglio a mano, esploriamo la narrativa contemporanea, in particolare autori affermati o esordienti provenienti dall’America del Sud, dall’Africa e dall’Est Europa (collana “Bagaglio a mano”).

Nella collana segnavia, dedicata alla saggistica, trattiamo i temi sociali che riguardano più profondamente la formazione dell’essere umano, con un attenzione particolare ai diritti umani. Tra questi temi, in special modo stiamo portando avanti una riflessione sui diritti delle donne.

E infine c’è traviesa: nella ricerca di giovani autori sudamericani, Caravan ha incontrato il collettivo Traviesa, un gruppo di scrittori argentini, cileni, uruguaiani, guatemaltechi, boliviani, messicani, colombiani, cubani, peruviani e spagnoli riuniti nel blog mastraviesa. Il collettivo edita trimestralmente un’antologia a tema, pubblicata come ebook in versione spagnola e inglese, che noi di Caravan abbiamo deciso di portare in Italia.

In questo percorso, Caravan fa dell’eco-sostenibilità una caratteristica imprescindibile, anche attraverso l’utilizzo esclusivo di carta riciclata certificata. Letteralmente tascabili (12×16,8), i nostri libri entrano in qualsiasi valigia e sono ideali per accompagnarvi ovunque: provateli, sono degli ottimi compagni di viaggio.