Iosi Havilio nasce a Buenos Aires nel ’74. Con Opendoor, suo romanzo d’esordio pubblicato dalla piccola Editorial Entropía, si guadagna il favore della critica spagnola e latinoamericana (Beatriz Sarlo, Rodolfo Fogwill, Martin Schifino). Nel 2010 pubblica con Random House Mondadori la sua seconda opera, Estocolmo, e attualmente sta lavorando al suo terzo romanzo, legato a Opendoor. In Argentina è ormai un autore di culto e grazie allo stile insolito, alla prosa semplice ma calibrata e concreta è considerato una tra le voci più talentuose nel panorama letterario sudamericano. Questa è la sua prima traduzione italiana e contemporaneamente Opendoor sta uscendo in Inghilterra.