Un blog di viaggio di un italo-americano contemporaneo: da Roma a New York fra metropolitane sferraglianti, nuovi quartieri etnici, palestre comunali e fatiscenti stanze in affitto. Un viaggio alla ricerca delle proprie origini e di un posto di lavoro, all’insegna di una nuova tipologia di emigrante: un americo-italiano o piuttosto un romano-newyorkese. Una sorta di autobiografia documentaria scritta in seconda persona, dove l’italiano prende il ritmo della prosa americana ci svela un volto inedito della Grande Mela, lontano dai cliché cinematografici e letterari degli ultimi anni. La New York di Devor De Pascalis è una città che ne contiene altre: la città dei portoricani e dei messicani, dei russi che gestiscono ristoranti italiani, delle ricette “tipiche” come la chicken parmigiana; ma è soprattutto la metropoli in cui si annodano le fila di una storia molto personale che comincia in Polonia all’inizio del Novecento e si dipana nei sobborghi delle periferie.

Devor De Pascalis è nato nel 1976 a Roma da madre americana e padre italiano. Si è laureato nel 2002 in Letteratura angloamericana a Roma. Nel 1998 si è diplomato presso la Scuola Romana dei Fumetti, nel 2000 presso la New York Film Academy e, infine, nel 2005 presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Ha scritto lungometraggi, cortometraggi, documentari e videoclip e ha diretto, tra le altre cose, un episodio del film collettivo Bambini. Nel 2003 ha vinto il premio Pescara Corto Script per la migliore sceneggiatura con il cortometraggio Diventare Mattia e ha scritto il corto Dentro Roma che ha ricevuto il Nastro D’Argento nel 2006. È stato finalista al Premio Solinas con la sceneggiatura del film Mozzarella Stories (attualmente in produzione). Ha suonato il basso nei dischi di Er Piotta, Cor Veleno e del gruppo indie Babalot. A New York ha insegnato lingua italiana presso la New York University. Attualmente vive a Roma, scrive saltuariamente di baseball su Il manifesto ed è sceneggiatore della serie televisiva I Cesaroni.

Pp. 208 • € 12.50 • ISBN 978-88-9671-700-4